Ricordi di vita eBook

Daddyswing.es Ricordi di vita Image

ISBN: 9788838240546

NOME DEL FILE: Ricordi di vita.pdf

DIMENSIONE: 4,93 MB

Rabindranath Tagore (1861-1941), figura poliedrica e carismatica di pontifex fra la cultura orientale e quella occidentale, premio Nobel per la letteratura nel 1913, fu versatile poeta, romanziere e drammaturgo quanto saggista, epistolografo, viaggiatore e conferenziere infaticabile in Europa e in Asia, pittore e musicista dei propri canti, ma anche educatore innovativo ed anticonformista tramite l'Università Internazionale di Shantiniketan, da lui fondata nel 1921 e meta costante di studiosi e visitatori da tutto il mondo. L'idea della libertà responsabile, nutrita da un lucido antidogmatismo e da una "religione dell'Uomo" mistica ed universalista, lo spinse ad un attivo impegno nella lotta indipendentista dell'India dal dominio britannico, in costante dialettica con le forme più accesamente nazionaliste impersonate da Gandhi, col quale Tagore ebbe un lungo e complesso rapporto di amicizia (così come, più brevemente, con Einstein e col pensiero scientifico). Questa prima edizione moderna dell'autobiografia tagoriana, scritta nel 1912, ne ristabilisce il titolo originale, Ricordi di vita (in bengali Jivansmrti, nella versione inglese My Reminiscences), e coinvolge il lettore nelle tappe minuziose di una storia di formazione intellettuale, socio-famigliare ed intima unica nel suo humour autoironico e sentenzioso, contrappuntato da un lirismo cosmico quando i grandi temi della Natura, dell'infanzia, del dolore e dell'autocoscienza divengono epifanie dell'«unico Dio rivelato a tutte le razze umane».

Scarica l'e-book Ricordi di vita in formato pdf. L'autore del libro è Rabindranath Tagore. Buona lettura su daddyswing.es!

"Ricordi di Vita" a Bari: un prodotto innovativo per ...

Ricordi di Vita - La Spezia. 1.5K likes. "Uomo non piangere! Tu, non piangere! Non piangere, perché non è per la morte, ma è per la vita che ti ho fatto!" (Don Giussani)

Ricordi - PensieriParole

Questo sembrava aver innescato in Ruprecht dei ricordi di una vita passata, nella quale anche allora aveva fallito la propria attività. Ha ricordato che l'attività della sua vita passata aveva a che fare con il legname e le spedizioni, e che si era suicidato sparandosi in un giorno di festa per aver subito delle perdite finanziarie.

È tutto scritto. La mia storia in 120 fasce da capitano.pdf

Essere insieme. Terapia integrata della coppia amorosa.pdf

Enculée.pdf

Il grande libro dei primi piatti.pdf

I funghi nel nostro corpo. Guida pratica alla prevenzione e alla cura di molti problemi di salute.pdf

Oltre i sigilli dell'apparenza. Itinerari di filosofia.pdf

Salto Angel.pdf

La vendetta del governatore. The walking dead. Vol. 2.pdf

Una testa mozzata.pdf

Progettare l'accessibilità. Con Contenuto digitale per download e accesso on line.pdf

Monumenti e musei testimoni della grande guerra. Vol. 4.pdf

Gli italiani e l'Europa. Opinione pubblica, élite politiche e media.pdf

Che cosa cercate?.pdf

Ethos e redenzione. Libertà, politica e storia in Kant e in Hegel.pdf