La politica facile. Democrazia, crisi della rappresentanza e deriva populista eBook

Daddyswing.es La politica facile. Democrazia, crisi della rappresentanza e deriva populista Image

ISBN: 9788849861020

NOME DEL FILE: La politica facile. Democrazia, crisi della rappresentanza e deriva populista.pdf

DIMENSIONE: 10,16 MB

La degenerazione del sistema politico rischia di stravolgere il nostro intero ordinamento costituzionale. L'elettore si è convinto, in buona fede, che il sistema politico istituzionale non ha saputo essere al passo con i tempi. Non possiamo sottovalutare come la fase storica che stiamo attraversando metta a rischio i principi basilari su cui è stata fondata la nostra Repubblica parlamentare. Così come non si può non tener presente come, la crisi economica, divenuta oramai strutturale, abbia contribuito ad accelerare e rendere più evidenti le anomalie del sistema politico italiano. Una frantumazione interna dei partiti indebolisce la naturale vocazione a rappresentare i bisogni della Nazione dentro e fuori le istituzioni. Assistiamo alla logica dello svilimento dell'avversario che alimenta nell'elettorato quel senso di disamoramento e sfiducia nei confronti della classe politica. Le forze politiche non sono preoccupate di dover mantenere "l'ordine" costituzionale ma di vincere le campagne elettorali attraverso il cosiddetto "voto di pancia". Il campo di battaglia prediletto per il confronto politico è il mondo dei social e le trasmissioni di intrattenimento politico. Cambiando le regole del gioco i partiti hanno contribuito a modificare i poteri descritti dalla Carta Costituzionale alterando il vigente equilibrio secondo gli interessi del momento. Nel frattempo, il Parlamento continua a perdere incisività e la distanza fra partiti ed elettorato sta raggiungendo il punto di non ritorno. L'invito di queste pagine è rivolto a tutte le forze politiche e culturali affinché si ristabilisca un equilibrio nei rapporti tra Parlamento e Governo e tra i poteri dello Stato. È un'esigenza democratica impellente. La difesa della democrazia vale il nostro tempo e pensarla in modo diverso significa non meritarla. Prefazione di Alessandro Meluzzi.

Abbiamo conservato per te il libro La politica facile. Democrazia, crisi della rappresentanza e deriva populista dell'autore Antonio Mazzocchi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web daddyswing.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Populismo e democrazia rappresentativa in Europa

Democrazia, crisi della rappresentanza e deriva populista ... giovani, crisi economica e populismo Antonio Mazzocchi autore del libro "La Politica Facile" e l'On. Ettore Rosato Vice Presidente della Camera dei Deputati ...

I PROBLEMI DELLA RAPPRESENTANZA POLITICA in "XXI Secolo"

1 Una lettura simile della natura composita della democrazia era stata proposta anche da uno dei suoi ; 2 Nella prefazione alla seconda edizione del volume, i due autori sembrano aver colto il senso di que ; 3 Fin dal famoso volume di Riker (1982), in scienza politica il populismo è stato contrapposto al liberalismo: la classica contrapposizione tra Rousseau e Madison.

Ripensare la malattia. Dall'etnomedicina all'antropologia medica e alla psichiatria culturale della Harvard Medical School.pdf

Diritto e secolarizzazione. Studi in onore di Francesco D'Agostino.pdf

Racconti sardi.pdf

Bicarbonato tuttofare. Il più versatile tra i rimedi del passato per il futuro del pianeta.pdf

Manomix di storia. Riassunto completo. Vol. 5.pdf

Zipper e suo padre.pdf

La Puglia.pdf

Sarà capitato anche a te.pdf

Cactus medicine. Le sorprendenti proprietà curative del ficodindia e di altre Cactacee.pdf

Guglielmo Libri matematico e storico della matematica. L'irresistibile ascesa dell'Ateneo pisano all'Institut de France. Con CD-ROM.pdf

Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati.pdf