Ogni mattina a Jenin eBook

Daddyswing.es Ogni mattina a Jenin Image

ISBN: 9788807018459

NOME DEL FILE: Ogni mattina a Jenin.pdf

DIMENSIONE: 9,66 MB

Un romanzo struggente che può fare per la Palestina ciò che il "Cacciatore di aquiloni" ha fatto per l'Afghanistan. Racconta con sensibilità e pacatezza la storia di quattro generazioni di palestinesi costretti a lasciare la propria terra dopo la nascita dello stato di Israele e a vivere la triste condizione di "senza patria". Attraverso la voce di Amal, la brillante nipotina del patriarca della famiglia Abulheja, viviamo l'abbandono della casa dei suoi antenati di 'Ain Hod, nel 1948, per il campo profughi di Jenin. Assistiamo alle drammatiche vicende dei suoi due fratelli, costretti a diventare nemici: il primo rapito da neonato e diventato un soldato israeliano, il secondo che invece consacra la sua esistenza alla causa palestinese. E, in parallelo, si snoda la storia di Amal: l'infanzia, gli amori, i lutti, il matrimonio, la maternità e, infine, il suo bisogno di condividere questa storia con la figlia, per preservare il suo più grande amore. La storia della Palestina, intrecciata alle vicende di una famiglia che diventa simbolo delle famiglie palestinesi, si snoda nell'arco di quasi sessant'anni, attraverso gli episodi che hanno segnato la nascita di uno stato e la fine di un altro. In primo piano c'è la tragedia dell'esilio, la guerra, la perdita della terra e degli affetti, la vita nei campi profughi, condannati a sopravvivere in attesa di una svolta. L'autrice non cerca i colpevoli tra gli israeliani, racconta la storia di tante vittime capaci di andare avanti solo grazie all'amore. Il romanzo era stato pubblicato nel 2006 con il titolo Nel segno di David.

Leggi il libro Ogni mattina a Jenin PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su daddyswing.es e trova altri libri di Susan Abulhawa!

Ogni mattina a Jenin - Susan Abulhawa - Recensioni di QLibri

Ogni mattina a Jenin un bambino ha paura del nuovo giorno, gli occhi, serrati con forza, non vogliono saperne di aprirsi. Il cecchino è ancora appostato lì fuori, il grilletto pronto a essere premuto. Fingersi addormentati, o morti, è di gran lunga più sicuro del dare inizio a una nuova giornata.

"Ogni mattina a Jenin", la Palestina di Susan Abulhawa ...

Ogni mattina a Jenin (2011), pubblicato in ventidue paesi, è il suo primo romanzo, bestseller internazionale. Temi per la riflessione • Il conflitto arabo-israeliano, iniziato nel 1948 e non ancora risolto, ha portato alla costruzione nel 2002 di una "barriera di sicurezza" in Cisgiordania, conosciuta anche come muro dell'apartheid.

PHI. Un viaggio dal cervello all'anima.pdf

Non sparate sull'umanista. La sfida della valutazione.pdf

Notturni. Poesie e disegni.pdf

Oltre ogni limite. In solitario su una lancia di salvataggio.pdf

Il bicarbonato di sodio.pdf

Marketing per le PMI.pdf

Aforismi per Marie-Louise.pdf

Un nuovo giorno in Italia. Percorso narrativo di italiano per stranieri. Livello A2.pdf

Il vicerè del nuovo mondo.pdf

Storie della storia del mondo. Ediz. illustrata.pdf

Love begins. Vol. 6.pdf

Insalate e insalatone.pdf